Notizie da SIRACUSA


ORARIO ESTIVO

Il SUNIA PROVINCIALE DI SIRACUSA chiude per ferie dal 6 al 31 Agosto.

I CONDOMINI NON PAGANO, LEI RESTA SENZ'ACQUA

Giuseppina Urzì, 78 anni, residente in una delle case di via Italia 103 - di proprietà dello IACP - non riceve più la fornitura idrica a causa di alcuni condomini morosi - dichiara: "Senz'acqua costretta a dovermi spostare a casa di mia figlia per potermi lavare".
Forte dichiarazione del segretario provinciale del SUNIA di Siracusa, Salvatore Zanghì: "...vorremmo conoscere quali sono gli interventi previsti dallo IACP sul proprio patrimonio abitativo..."
Leggi l'articolo pubblicato sul Giornale di Sicilia del 17-05-2018

BANDO DI CONCORSO PER ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI POPOLARI

Il Comune di Siracusa ha indetto un Concorso Pubblico per l'aggiornamento della Graduatoria Generale per l'assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica in locazione semplice nel comune di Siracusa.
I nostri uffici sono a vostra disposizione per quanto possa essere utile.

ACCORDO TERRITORIALE SULLE LOCAZIONI ABITATIVE ANNO 2017

L’A.S.P.E., associazione provinciale della Confedilizia – per i locatori – e le associazioni provinciali dei conduttori – SUNIA ed UNIAT– in attuazione del Decreto del 16 Gennaio 2017 del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, hanno rinnovato l'Accordo Territoriale in materia di locazioni abitative. Le organizzazioni sindacali hanno assicurato così in tutta la Provincia la fruizione di benefici fiscali di grande interesse per i proprietari e per i conduttori che pattuiscano il canone di locazione rispettando, come vuole il legislatore, le fasce individuate dalle medesime organizzazioni sindacali di categoria. Nel rispetto delle recenti disposizioni ministeriali, sono stati individuati nuovi strumenti che aumenteranno la fruizione dei contratti nella forma concordata. Si rammenta che l’Accordo Territoriale offre una valida alternativa al contratto libero nella determinazione del canone iniziale, ma la cui durata minima è di 4 anni + 4. L'Accordo Territoriale, oltre ai vantaggi fiscali, si fa preferire perchè da un lato riduce la durata minima (3 anni + 2), dall'altro lato contribuisce a calmierare i canoni di locazione garantendo anche una equilibrata pattuizione economica.
L’accordo territoriale è disponibile presso tutti i Comuni della nostra provincia ed è reperibile presso le predette organizzazioni sindacali.

CHIUSURA ESTIVA

I nostri uffici saranno chiusi dal 03/08/2017 al 1/09/2017

POCHE CASE E CASCANO PURE A PEZZI

CGIL e SUNIA pressano il comune per il recupero del patrimonio immobiliare: " gli alloggi, qualora fossero riqualificati, potrebbero essere dati in locazione a canone agevolato. Bisogna accelerare i tempi per accedere al nuovo bando che prevede fondi CIPE "
Leggi l'articolo...

LA CGIL: "PERIFERIE ABBANDONATE"
COMUNE: "LA SOLUZIONE E' IL PRG"

Il segretario Generale della Cgil: Roberto Aloisi, la componente di segreteria provinciale: Lucia Lombardo e il responsabile del SUNIA: Salvatore Zanghì sostengono che: "...il Comune, la cui disponibilità finanziaria è esigua, non partecipa a bandi con cui lo Stato ha stanziato fondi per milioni di euro destinati al recupero di immobili popolari... " Leggi l'articolo...

BANDI PER GLI AFFITTI:«FLORIDIA IN RITARDO»

«A rischio, a causa dei ritardi dei Comuni nella predisposizione dei bandi, le risorse stanziate dall'assessorato regionale alle Infrastrutture e rivolti agli inquilini morosi». A denunciarlo è stato il segretario provinciale del Sunia, Salvatore Zanghì. Leggi l'articolo pubblicato il 7.7.2016 su: Giornale di Sicilia...

RIPRISTINO UTENZA ELETTRICA

dopo un impegno forte del sunia di Siracusa si è chiusa la vertenza con la palazzina di v. barrese 10/d. Leggi...

APERTO BANDO PER LA MOROSITÀ INCOLPEVOLE

La domanda per ottenere il beneficio destinato ai nuclei familiari che sono oggetto di sfratto esecutivo per "Morosità incolpevole", dovrà essere consegnata o inviata a: PROTOCOLLO GENERALE DEL COMUNE DI SIRACUSA-PIAZZA DUOMO, 4. Leggi...

Via Barresi, palazzina al buio e senza ascensori

«Costretti a vivere privi di luce negli androni delle nostre abitazioni, senza poter utilizzare l'ascensore e con un abbassamento della pressione dell'acqua che arriva solo poche ore al giorno ai piani alti del nostro palazzo» Lo denuncia Emanuele Lopes uno degli assegnatari degli alloggi di via Gaetano Barresi. (articolo publicato su: Giornale di Sicilia del 21/02/2016 ) Leggi...

LA CASA E’ UN DIRITTO PER TUTTI

Venerdì 29 gennaio 2015 ore 10 a Piazza Indipendenza - Palermo - Manifestazione Regionale con presidio alla Presidenza della Regione

20/01/2016

10.000 famiglie ogni anno in Sicilia sono sfrattate o sono in attesa dello sfratto, 30.000 famiglie sono in lista da anni per l’assegnazione di una casa popolare, interi quartieri di edilizia residenziale pubblica sono abbandonati al degrado per una cattiva gestione e per l’incuria in cui vengono lasciati. La crescente povertà e la continua emorragia di posti di lavoro hanno aggravato la condizione economica sociale e abitativa di molti cittadini ,lavoratori e pensionati, donne e uomini , mentre i flussi migratori e i cambiamenti demografici hanno creato nuovi bisogni abitativi.
LA REGIONE SICILIA non fa nulla o peggio interviene con provvedimenti episodici ed inefficaci.
SUNIA SICET UNIAT denunciano l’incapacità e il disinteresse del Governo Regionale e l’assenza nell’Agenda politica di un piano strategico sul Diritto all’abitare dignitoso,

  • La mancanza nella Finanziaria regionale di risorse destinate all’emergenza e al disagio abitativo e l’assenza di qualsiasi progetto per aumentare l’offerta di alloggi pubblici e a canone sostenibile
  • la cattiva gestione , l’abbandono e l’incuria in cui è lasciato il patrimonio abitativo pubblico
  • la mancanza di misure efficaci per sostenere gli sfrattati, i senza tetto e le famiglie in grave disagio abitativo
  • Lo spreco dei fondi comunitari
SUNIA SICET UNIAT Chiedono:
  • la realizzazione di un progetto di nuova edilizia popolare moderna ed efficiente da avviare utilizzando anche i circa 200 milioni di euro dei fondi Ex Gescal riqualificando l’ampio patrimonio di immobili di proprietà degli enti pubblici e destinando a fini abitativi tutti i beni confiscati alla mafia
  • Un programma di interventi per La riqualificazione e la rigenerazione dei quartieri e degli immobili di edilizia residenziale pubblica esistente utilizzando anche i fondi comunitari
  • L’apertura di un confronto con le parti sociali anche per cambiare l’attuale inefficiente sistema di gestione del patrimonio abitativo pubblico, contrastando incuria mal governo e sprechi
  • Una legge quadro sul diritto all’abitare ed una programmazione coordinata degli interventi e dei finanziamenti finalizzati
  • Il finanziamento aggiuntivo e adeguato ad un efficace contrasto degli sfratti per morosità incolpevole e per il sostegno all’affitto per le famiglie più fragili

Alloggi popolari, in programma un piano vendite del Comune

Il Comune prevede un piano di vendita per gli alloggi popolari per garantire alle famiglie bisognose immobili sicuri. Al contempo l'opposizione chiede che venga aumentato il capitolo di 150 mila euro per le manutenzioni ordinarie e straordinarie. Leggi...

253 le procedure di sfratto a Siracusa
ma dal governo arrivano solo 71 mila euro

Tanti sono i soldi assegnati dal Ministero dei Trasporti, per il tramite della regione Siciliana, per un aiuto ai cosidetti "morosi incolpevoli", quegli inquilini che proprio non ce la fanno a pagare l'affitto. Leggi il documento...

Lavori di manutenzione da parte dello Iacp bloccati da anni

«... noi continuiamo a vivere in un'abitazione invasa dalle infiltrazioni d'acqua che dalla terrazza hanno già causato crolli di intonaco nelle nostre stanze». L'allarme è stato lanciato da Benito Tinè, pensionato assegnatario dal 1987 di un appartamento in via Algeri di 65 metri quadrati che condivide con la moglie.
È vergognoso vivere in queste condizioni e lasciare che anziani ed intere famiglie in questo stabile continuino a chiedere interventi». A sollevare il caso è stato il responsabile provinciale del «Sunia», il sindacato unitario degli inquilini e degli assegnatari della Cgil, Salvatore Zanghì. «L'Iacp è titolare in città di un patrimonio abitativo di 4.800 appartamenti - ha detto Zanghì - ma non ha previsto un piano generale di manutenzioni. Leggi...

MOROSITÀ INCOLPEVOLE

Il Comune affigge il bando relativo al contributo per l'anno 2014 in favore di inquilini morosi "incolpevole" residenti nel comune di Siracusa d.m 14-05-2014-----g.u.n 161,del 14/07/2014. Gli inquilini per chiarimenti si possono rivolgere presso la sede del SUNIA.

500 FAMIGLIE PERDONO IL TETTO

Sono 500 le famiglie con ordinanza di sfratto esecutivo in provincia di Siracusa. Un numero destinato a crescere, basti pensare che nel 2012 erano 400 i provvedimenti di sfratto, nel 2013 sono aumentati di 100 e il primo bilancio del 2014 vede crescere ancora la percentuale di locatari morosi. Leggi...

SIRACUSA - CASE POPOLARE,DOPO DUE ANNI UN NUOVO BANDO

Previsto l'inserimento in graduatoria di quelle famiglie indigente che nel 2012 non presentarono domanda. Il nuovo bando sara'pubblicato nei prossimi giorni. Sara' consultabile nel sito del comune o presso la sede del Sunia-Prov.

FLORIDIA

Graduatoria definitiva con determinazione del segretario generale n59/850 del 30/09/2014 in graduatoria definitiva per l'assegnazione di alloggi e.r.p.(182)famiglie.

Richiesta incontro con il Commissario IACP

Con la presente codesta O.S., e, chiede alla S.V un incontro per poter fare il punto, alla luce della recente legge sul piano casa sulle politiche di edilizia sociale abitativa, gli interventi ed eventuali progetti che l'Istituto ha intenzione di mettere in atto sugli immobili di proprietà.
Nel contempo, Vi chiediamo notizie sull'attuale consistenza degli immobili gestiti dall'Ente. Vi chiediamo altresì di aprire una discussione, relativamente alle autogestioni. Leggi...

MANIFESTAZIONE NAZIONALE PIAZZA SAN GIOVANNI

ROMA 25 OTTOBRE 2014
CORTEI ALLE ORE 9.00 DA PIAZZA REPUBBLICA E OSTIENSE
CONCLUDE: SUSANNA CAMUSSO Leggi...